Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Alcune persone trascorrono l'esistenza da..." di Lucia Gaianigo


11
postato da , il
Ho fatto copia incolla
eccola
Ma mi, ma mi, ma mi,
quaranta dì, quaranta nott,
A San Vittur a ciapaa i bott,
dormì de can, pien de malann!...
Ma mi, ma mi, ma mi,
quaranta dì, quaranta nott,
sbattuu de su, sbattuu de giò:
mi sont de quei che parlen no!
10
postato da , il
La canta Ornella.
Mi piace tanto
9
postato da , il
Scheggia: non ho capito un gran chè, ma provo comunque a tradurre:
Io a San Vittore ho preso le
botte, io sono di quelli che canta...

Boh... Il dialetto milanese è
peggio della lingua tedesca...
8
postato da , il
E' come la canzone della" mala": Ma mi a san Vittore ho ciapat e bot, ma mi son de quei che parla (canta) not.....non so se ho scritto giusto, ma non scrivo tanto bene il milanese!
7
postato da , il
Scheggia: Qui in Germany diciamo:

Schlag mich, aber Sing nicht!!!

Traduco:

Am*ma*zzami di botte se vuoi,
ma ti prego, non cantare!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti