Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Il "male" c'è. Se non ci fosse sarebbe un..." di Francescopaolo Calciano


30
postato da , il
In fondo in non so se credo in Dio, però sono sicuro che da esso mi hanno allontanato più le parole dei suoi sostenitori che le azioni di molti che vivono nel dubbio della sua esistenza.
29
postato da yeratel, il
Paul, praticamente Dio si è ritrovato gli uomini in mezzo ai piedi senza volerlo... ora fà buon viso a cattivo gioco! :0)))
28
postato da , il
Praticamente Dio ci avrebbe fatto imperfetti per non avere concorrenza.
27
postato da , il
Ho sollevato una discussione senza fine...è da millenni che questo quesito, o problema se lo pongono i piu illustri filosofi da Platone ad Aristotle a san tommaso ecc...nessuno è mai riuscito a definirlo in maniera certa. Comunque è gia positivo il fatto che noi ce lo poniamo.grazie a tutti.Francescopaolo.
26
postato da yeratel, il
Roberta scusa ma è proprio per la convinzione che hai espresso al commento n.23 che a volte si scatenano gu*erre, anche di religione...
secondo me il ma*le è originato prevalentemente da un'egoismo insito nell'essere umano, un prevaricare gli altri con idee e modi di fare che pensiamo possano "migliorare" il nostro vivere, alimentare il nostro benessere... il ma*le non avrebbe ragion di esistere se non vi fosse nulla, e, sono convinto che anche la persona più timorata ed incline con profonda dedizione al bene, anche involontariamente ha assunto comportamenti che hanno generato del "ma*le".
Poi Dio è un altro discorso che non ha nulla a che vedere con il ma*le... diciamo che il ma*le fà parte sommariamente degli esseri viventi, Dio anche. Siamo quindi noi a catalizzare le due cose in modo più o meno giusto a seconda dei punti di vista.

Condivido il senso della frase per come penso di averla interpretata io!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti