Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Non so se Dio esiste, ma se così fosse, di..." di Silvana Stremiz

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

22
postato da , il
non vorrei parlare al posto di Silvana, ma per me questo DIO non è ne quello dei cattolici, nei dei musulmani, ne il manitù dei Sioux. E quell'entità in cui molta gente crede. Poi se nasci in Italia gli dai un nome, se nasci in Giappone un altro.
E fede per definizione è illogica. La frase di Silvana riprende un tema teologico più volte dibattuto. Temo non lo risolveremo noi.
21
postato da , il
Kagib è un commento bellissimo, mi ci rispecchio molto in quello che hai scritto e penso che siamo noi la fede, è posta in noi e questo purtroppo include anche i bambini che per quanto piccoli fanno parte della vita. Ho vissuto in reparti ospedalieri dove non c'erano bambini ma piccoli uomini con una grande fede e sorrisi immensi, erano loro  che davano la forza ai loro genitori. La nostra vita ci dà molte prove da superare.
20
postato da , il
Quando si cerca con insistenza una risposta...si può trovarla subito o generare ulteriori domande, creando il caos più totale...una serie di perchè dai quali non se ne viene più a capo.La verità è che la fede andrebbe abbracciata senza porsi domande su quanto possa essere vera una cosa o un altra...razionalizzare tutto ci farebbe impazzire o credere che non ci sia nulla.Eppure qualcosa c'è, solo che quel qualcosa non arriva fino a terra a meno che noi non cerchiamo le sue mani allungando le braccia dell'anima... Un pò di anni fà ho pregato ardentemente perchè desse per lo meno coforto ad una cara persona che era in ospedale...non mangiavo e passavo diverse ore in chiesa a pregare...io non ebbi nessuna visione, ma quando scesi in ospedale, mi lasciò senza parole e con un odo in gola il fatto che invece lei aveva visto vicino al letto un angelo con un aura attorno che le sorrideva come a dirle che tutto sarebbe andato per il meglio (e così fù)...ed anche lei stessa era molto più serena. Tutto questo è bellissimo...eppure nonostante tutto ci sono dei momenti in cui mi sentoo completamente solo. Il vero problema è che purtroppo non abbiamo più il tempo di cercare quel "contatto", di allungare le braccia...se non quando siamo costretti dagli eventi.
Una buona giornata a tutti ;)
19
postato da , il
Questo lo condivido Bea. Io ho a dire il vero dico aiutati da solo se vuoi essere aiutato.

Poi arriva a volte qualche amico sincero ad abbracciarci.
18
postato da , il
Silvana, siamo noi i responsabili di ciò che accade, nel bene e nel male.
Preferisco dire: Aiutati che Dio ti aiuta.

Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati