Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Un idiota è un idiota. Due idioti sono due..." di Anonimo


10
postato da , il
Più idioti di così???
9
postato da , il
E' che molto spesso mi sembra che tutti si aspettino che "qualcuno" si prenda tutte le responsabilità e le tutte decisioni, poi al momento che questo qualcuno lo fà a suo vantaggio (normale amministrazione nella politica di oggi), tutti tirano fuori la testina e iniziano ad inveire!!!
8
postato da , il
Vero Gaetano...
...non ti dico con che modalità e per quale sponda...ma ricordo che dai 16 ai 23 anni fui (bello 'fui':) attivista..avevamo idee,entusiasmo e in assoluto generosità nel donare noi stessi senza pretendere..la 'fede' era il nostro compenso......
esperianza che mi ha condotto ad essere uno dei più convinti qualunquisti della storia moderna :)))
7
postato da , il
non sono d'accordo. ogi la politica è degradata, ma la sua etimologia è nobile come nobile dovrebbe essere lo scopo. Lavorare per la POLIS, per la gente.
Io ricordo vecchi militanti che dedicavano il loro tempo libero per la politica.
se fai politica puoi essere ujn emertio figlio di... che pensa a fare soldi, ma anche una persona con grande dignità umana
6
postato da , il
Personalmente credo che nessuno nasca idiota ...divenire idiota è una scelta + o - consapevole, come quella di non esserlo...sperare che le cose cambino serve a poco bisognerebbe agire, lo dico in primis a me stessa.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti