Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Ultimo canto di Nicola Scarpa


7
postato da , il
esistono i sentimenti ed esiste la poesia.
secondo i sentimenti tutte le poesie sui bambini dovrebbero meritare 10. o quelle sulle persone scomparse, o sui terremoti ecc.
ma il mio commento (a cui oggi vi è già un bel -2) non riguarda i sentimenti ma la poesia. a me le critiche sono sempre servite a migliorarmi e il buonismo serve a poco. Per cui finchè qualcuno pubblica mi sento il diritto di commentare.
ps
mi sembrava di avere espresso positività nel mio commento
6
postato da , il
Malinconica e bella.
Il canto del cigno.
Aspetto il prossimo, quello della fenice che sempre risorge dalle sue stesse ceneri.
5
postato da , il
Nicola....ho le lacrime.....sai, io penso che le persone che hanno fatto parte della nostra vita, ci hanno portato a volte tanto bene ed a volte tanto male....ma, non possiamo rinnegarle solo per il fatto che non ci sono più....faranno parte sempre di noi...di come siamo diventati uomini e donne!
Un abbraccio! Mi piace moltissimo, grazie!!!!
4
postato da , il
la poesia è bella, ma poteva essere strepitosa.
sei partito molto bene ma è troppo lunga e perde di pathos.
comunque bravo
3
postato da , il
Si impara a sopravvivere, con la m0rte nel cuore; ciò che ad esso aveva dato il respiro, diventa graffio ad ogni sospiro.
Quanto fa male, imparare a sopravvivere...
Quanto sei bravo a "cantare", Nicola.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti