Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Frase ID 104081


20
postato da , il
mah,io ho amato parecchio ma non sono mai stato geloso,xme è una perdita di tempo.sono consapevole del mio sentimento,l'altro ha vita a se.non m interessa dimostrare la presunzione d'innocenza,mi interessa stare bene.
19
postato da , il
trovo estremamente illustrativo il commento nr 23 di coccinella..anche io sono geloso di ogni cosa che vale..ogni affetto viene concepito senza la gelosia...quando quell'affetto diventa importante nasce nell'immediato un altro sentimento, quello della gelosia
C' è un errore che quasi tutti manifestiamo quando vogliamo troppo bene..."si chiama manifestazione di mancato rispetto".... un mio parere, se non c'è gelosia non vi è neanche tanto amore..
18
postato da , il
la gelosia troppe volte diventa ossessione e gioco mentale,ce ne sono molte e davvero poche sane.io non sono geloso xchè l'altro non sarà mai mio possesso,ne fisico ne mentale.non si ordina di amare.la libertà è il respiro più forte per un sentimento pulito..saluti
17
postato da , il
La definizione che si trae sulla gelosia dai testi di psicologia è alquanto complessa e oscura.
Voglio tentare di proporne una definizione "alla portata di tutti".
Ovviamente mi riferisco esclusivamente alla così detta "gelosia romantica", che poi sarebbe la gelosia che si prova verso un'altra persona (diciamo verso il partner, principalmente).

La gelosia è uno stato d'animo che si manifesta con l'insorgenza della sfiducia nella persona in oggetto.
Il percorso evolutivo è dunque il seguente: la sfiducia genera sospetti, che si traducono in manifestazioni di ansia, rabbia e voglia di vendetta.

L'origine della gelosia è da ricercare dunque nella predisposizione dell'individuo al "possesso" più o meno totale della persona amata.

L'area in cui si manifesta più frequentemente è quella della sfera dei rapporti sessuali.
Penso che ciò sia vero principalmente nell'uomo, mentre per la donna la gelosia può altrettanto facilmente manifestarsi verso rapporti intellettuali del proprio amato verso altre donne.

In termini molto rozzi direi che mentre per l'uomo la gelosia scatta nel momento in cui sorge il sospetto d'essere tradito sul piano carnale, per la donna la gelosia scatta qualsiasi sia la forma di "tradimento" che ritiene di subire dal proprio uomo. Anche l'apprezzamento intellettuale verso un'altra donna può fare scattare un sentimento di gelosia.

La predisposizione a manifestazioni di gelosia è rafforzata dai propri sensi d'inferiorità, ovvero è più facile trovare la gelosia in persone che si stimano poco o nulla. Ma ciò non significa che non si possa essere comunque gelosi anche disponendo di un normale senso di autostima.

Sfiducia nel proprio partner sommata a sensi d'inferiorità sono evidentemente una miscela esplosiva.
Teniamo presente che la sfiducia, da cui trae origine secondo me la gelosia, può anche essere fittizia, ovvero non giustificata da reali prove di debolezza o tradimento del partner, ma anche totalmente pretestuosa.
16
postato da , il
so di andare controcorrente e di fare affermazioni che possono essere mille volte confutate ma tanto .... ciascuno vive in base ai propri schemi e nessuna affermazione può essere definita giusta o sbagliata. detto ciò penso che non può esistere alcuna forma di amore che non contempli una sana dose di gelosia che, secondo me non ha nulla a che vedere con la fiducia! una persona gelosa non è che non si fidi ma ha il bisogno fisico e psicologico di sentirsi il centro dell'universo per la persona che ama, probabilmente perchè a sua volta ama in questo modo assoluto e fortissimo. la gelosia che può essere anche paura di perdere la persona amata, desiderio di quell'esperienza totalizzante e piena che è l'amore quando è intenso e vibrante, non ancora affievolito dall'abitudine.certo che bisogna pretendere di poter conservare la propria autonomia e la propria libertà ma chi non è disposto a scendere ogni giorno a compromessi per poter condividere, per poter dividere la propria vita con la persona che ama?!  io sono gelosa di ogni cosa che vale, di ogni cosa che amo, di ogni persona nella quale ripongo il mio affetto perchè ho il terrore che i sentimenti che prova per me non siano oggi forti come ieri. insicurezza? trauma da abbandono? può darsi!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti