Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Se penso a te di Federico Illesi


69
postato da , il
Caro Federico,
da spettatore esterno posso con tutta sincerità dire di non aver letto offese alla persona di Dalì. Condivido appieno il pensiero della Bea ci sono scrittori anonimi che mi hanno colpito di più.
La tua presa di posizione di difesa del Sig. Dalì  mi sembra alquanto esagerata. Diciamo che è stato toccato l'intoccabile quello che può essere considerato un personaggio non qualunque. Ed è questo che ha spinto il tuo intervento. Ho visto dei veri attacchi alle persone tempo fa nel sito. E non alle loro opere, ma da parte tua non c'è stato alcun intervento.
Esempi del passato Becca, Parisi,  Mephis, De Luca , Stremiz,  Capelli … potrei continuare offese vere e proprie, con un piccolo intervento da parte del sig  Baron o Iannitelli  ma da parte tua il silenzio.

La pubblicità è doveroso verso gli autori da parte della casa editrice. Ma, bisogno riconoscere che non c'è stato dato tutta la stessa pubblicità a tutti i vostri autori. Ho visto pubblicizzato il libro di Sospiri Condivisi per un bel po' . Ma nessuna notizia in rilievo dedicato al libro. Ho particolari a riguardo .Non ho visto pubblicizzato il libro di Fiorella Capelli , nè di Valerio Baron.  Gli autori non hanno per voi lo stesso peso . Dalì è un personaggio famoso che può portarvi dei benefici reali di pubblicità e altro pertanto nasce tutto questo can can . E' stato toccato , una fonte  mentre in passato sono stati toccati personaggi X. In quanto alla Capelli  un proprio, vero lec...  alla poesia sarà perchè è autore della copertina del libro ?

Un altro particolare per spaziare un po' esiste in face dei fan club a cui è iscritta mia cognata . Tipo Parisi, Stremiz, Brussa , tra l'altro autori del vostro sito  è della vostra casa Editrice . Ma non ti vedo iscritto. Perciò caro Federico diciamo le cose come stanno Dalì è un personaggio quello che può portarvi qualcosa. Voto 8 perchè ho letto di meglio. Ben scritto nulla di più.

Saluti  Mirko Pontoni
68
postato da , il
MAH.SPERIAMO CHE NON SIANO TUTTE COSì..
67
postato da , il
Non è vero, ti ripeto che José è un mio carissimo amico e ci sentiamo almeno una volta al giorno per parlare del più e del meno.

Quello che provo per lui è profonda ammirazione e stima sia per la persona che per le opere.
Dopodiché se mi chiedi il perché di tanta pubblicità nel nostro sito e nei mezzi di informazioni il motivo è presto detto: stiamo lavorando assieme attraverso i nostri uffici stampa per la promozione del libro (cosa che fanno normalmente tutte le case editrici o quasi).
66
postato da yeratel, il
Ok... ci siamo chiariti, non era solo amore e ammirazione per questo scritto...
Grazie della tua franchezza!
65
postato da , il
Beh mi sembra il minimo per un responsabile marketing pubblicizzare i libri di cui è l'editore.
Se ti interessa domenica scorsa c'era una mezza pagina dedicata a lui sul "Corriere della Sera" e nei prossimi giorni sarà pubblicata anche un'intervista su "Il Tempo".

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti