Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Amare troppo mi ha fatto soffrire, amando di..." di Gaetano Toffali


28
postato da , il
io non parlo a titolo personale,è una parola se volete magnifica ma vittima di abusi,se l'accantonassimo un poco quanti modi avremmo per dirlo?! lungi da me entrare in cose personali  e aprire dibattiti sull'ammore.ciao un sorriso
27
postato da , il
carbruno, mai parlato di amore tanto o poco. amore è amore fine.
ho parlato di quando in un rapporto uno ama di più dell'altro o meno dell'altro. io ho amato, non più ricambiato ed ho sofferto molto. Ho amato ma non come avrei dovuto ed ho fatto soffrire. (e quando fai soffrire soffri anche tu, anche se lei/lui non ci crede)
26
postato da , il
Quando si parla dell'amore non esiste nessun ostacolo, nessuna restrizione, la razionalità va a farsi benedire e andiamo dritti nella direzione che il nostro cuore ha preso. Scusa gaetano ma non sono d'accordo sull'amore tanto o poco, quando si ama.......si ama e basta. Io perlomeno la penso così. Amare è un sentimento che ci fa vivere momenti fantastici, non è giusto limitarsi nell'amore, per chi ci stà accanto ma soprattutto per noi stessi, ciao.
25
postato da , il
Per l'amico Pat (senza polemica, mia personale opinione) Dipende se la parola non è stata inflazionata...se non la pronunci da molti moltissimi anni ... in quel suono...c'era tanta fantasia che non ha potuto esprimersi.
Annmary è vero ... a volte sembra ci siano tutti gli ingredienti...ma...se il forno è finto...il dolce non esce
24
postato da , il
Ci sono amori che non nascono perchè non siamo in grado di guardare "dietro", e continuiamo ad affannarci a desiderare amori non contraccambiati,e in questo gioco il dolore è "direttamente proporzionale".
Frase superlativa.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti