Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a Amanti di Nicola Scarpa


10
postato da , il
Il mio commento va più in là del pensiero moralistico....me ne guarderei...visto la mia propensione ad "andare dove mi porta il cuore" e, poi non sempre sono nostre scelte...le scelte dovrebbero andare anche verso le decisioni e le decisioni vengono da noi...quando dobbiamo rinunciare a qualcosa non perchè lo decidiamo noi ma, perchè le circostanze non ci permettono di scegliere, significa che, o ci basta quel poco che ci viene dato o, che dobbiamo guardarci dentro e chiederci se non abbiamo voglia di qualcuno a 360°...
Rinunciare a qualcuno e alla propria felicità è da codardi...E' molto difficile riprendersi in mano la propria vita...più semplice è vivere ipocritamente nell'ombra per evitare stravolgimenti...
Certe volte si pensa di fare del bene ma si fà molto più male e non solo a se stessi.
Amanti del corpo ed amanti dell'anima....secondo me anima e corpo vanno di pari passo...ci vuole una certa armonia per vedere il sole...il bianoc lo vedi in quei pochi attimi vissuti insieme per poi andare nel nero quando pensi che l'altro non c'è per te ma che, lo dividi con qualcun'altro.....
9
postato da , il
Giosc, io penso che rinunciare a qualcuno -se questo "qualcuno" rappresenta il respiro dell'anima- sia un atto di grande coraggio; per seguire la ragione, a volte si rinuncia ad un sogno. Per quanto quelle "poche scintille di felicità" possano un giorno non bastare più, credo siano preferibili ad una vita vuota, costruita su falsi sensi del dovere che non conoscono la magia di un brivido del cuore.
Ma sono senz'altro situazioni e scelte estremamente soggettive, e non giudicabili in alcun modo da chi non ne è direttamente coinvolto. Questo è solo il mio modesto pensiero.
La poesia ha scatenato emozioni. Questo è il mio sentire.
Un saluto a tutti
8
postato da , il
E sia! Un'emozione nel vento, tra le onde ... anche nella tempesta. Tra i capelli che sconosciuti scorrono tra le dita ... è vita, è molta vita ...
7
postato da , il
E sia! Un'emozione nel vento, tra le onde ... anche nella tempesta. Tra i capelli che sconosciuti che scorrono tra le dita è vita, è molta vita ...
6
postato da , il
Comunque, il mio pensiero che ho qui trascritto non vuol essere commento ad una morale di vita, giusta o sbagliata. Non è quello l'intento.
Ritengo che il centro dell'interesse non dovrebbe essere la dedica, ma la poesia la quale coglie e cerca di trasmettere semplicemente
delle emozioni di un particolare stato d'animo, spaccato di realtà immaginata o vissuta (come piace a voi pensarla).
Il resto sono scelte di vita...

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti