Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "A tre anni desideravo diventare attore. A..." di José Van Roy Dalí


4
postato da , il
Chissà quante stragi si sarebbero evitate se individui come hitler o bonaparte avessero fatte proprie queste parole 1
3
postato da , il
Posso dire che io sono sempre stata me stessa, forse per questo non ho avuto vita facile. Ma nonostante tutto continuo ad asserlo con tutti i suoi pro e i suoi contro.....
2
postato da , il
l' eterno dilemma dell'uomo voglio essere me stesso. ma... alla fine cede e, diventa quasi sempre quello che vogliono gli altri. che peccato xchè chi riesce ad essere se stesso nonostante tutto è 1puro.
1
postato da klò, il
Sottilmente autoironica questa frase...da grandi ambizioni all'unica verità, essere se stessi, senza pretendere di essere "qualcuno" noto o comunque personaggio importante, ma  indipendentemente da quello che si appare...avere la pretesa di mantenersi tale, mi sembra quantomeno legittimo, senza clichè alcuno.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti