Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Da quando mi accompagno a un "solitario", la..." di Lucia Gaianigo


18
postato da , il
Non conosco la canzone.
Sarebbe il pappagallo a parlare forte e a pensare piano?

Me la canti? Così ripeto.
17
postato da , il
Quasi, quasi si potrebbe scrivere la romanza del cetriolo solitario......Giosh, sono certa che i cetriolini trans*genici sono senza semi, croccanti dal "picciolo alla punta"..una vera "squisizia" e Bea sicura di non voler adottare un cetriolino per tenere compagnia al pappagallo??????????? A proposito, molto carino l'uccelletto colorato: mi fa venire in mente una vecchia canzone di Vinicius de Moraes, quella del pappagallo brasiliano parli forte e pensi piano...(la canzone dice cosi'!)
16
postato da , il
Pure i vizi!!!
15
postato da , il
se proprio devo scegliere, scelgo la parte più croccante, poi lo vorrei senza semi.....
14
postato da , il
giosc, lo so che non hai letto la proposta. Anche tu il solitario.
Ma me lo dici, per assurdo. quale parteeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti