Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "Un fiore non cessa di Essere e, nel suo finire..." di Stefano Del Degan


6
postato da , il
Bea, non mi sembra pessimismo sai il mio... la mia consapevolezza di far parte di un Pianeta che mi ha dato la vita, mi porta a pensare al rispetto che devo avere nel mantenerlo in buona salute....se, tu ti soffermi a guardare la Natura a fondo, capisci che tutto è legato e ciclico....e poi...io credo che siamo ciò che mangiamo....
Ora, non vado oltre, non vorrei "stufare"......
5
postato da Federica Astolfi, il
"<<Madre>> Terra" proprio in quanto tale è fonte di vita. Mi ricorda molto una frase che mi piace tantissimo, quella di Munch in base alla quale un fiore che cessa di Essere, decomponendosi, rende il terreno fertile alla nascita di un altro nuovo Essere, che così facendo porta con sè, anche e soprattutto inconsapevolmente, una parte di quello "vecchio", rendendo il ciclo eterno.
Molto bella...
4
postato da , il
La frase mi piace molto.Non la trovo pessimista.Noi tutti finiremo la nostra vita come petali.E volenti o nolenti faremo parte del mantello di Madre Terra.
3
postato da , il
Troppo pessimismo, non credo porti bene. giosc, devi crederci. Daniele dice di non fare "la gola profonda".
2
postato da , il
Tutto ciò che siamo è legato alla Terra...e la natura ci offre sempre e comunque il rimedio per riuscire a stare bene...fino alla naturale ciclica fine dei nostri giorni....basta crederci...
Io ci credo e credo che noi, esseri viventi di questo Pianeta, siamo bravi ad alterarne le caratteristiche naturali...fino a quando non ci potremo più cibare di noi stessi.....diventeremo velenosi.....ed avveleneremo nostra Madre!!!!

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti