Questo sito contribuisce alla audience di

Commenti a "C'è mai stato un primo uomo di nome Adamo? È..." di Biagio Russo


14
postato da , il
Personalmente preferisco il racconto narrato nella Teogonia di Esiodo.
Tutto comincia con il Caos, un enorme ed indistinto nulla.
Dal vuoto del caos apparve Gea  con alcune altre divinità primordiali: Eros, l’Abisso  e l’Erebo. Gea, senza la collaborazione di alcuna figura maschile, generò Urano, ovverosia il cielo dove si bucano i pallloncini, di cui parla yera.
13
postato da , il
Il vero Dio non gioca a nascondino...lo incontri per strada ...se hai occhi per vederlo! :-)
12
postato da , il
il vero Dio è Dio ... per chi è nato in occidente. Budda, Maometto, Manitu, Shiva, Giove e il caro vecchio Bacco per chi è nato in altre parti del mondo.
facci caso alla stranezza, credi sempre nel DIO del tuo mondo sociale... ma pensa te.
11
postato da , il
La fede ha comunque bisogno di essere visualizzata e incarnata.
credo che i racconti biblici sulla nascita dell'univeros e dell'uomo, non siano altro che un arappresentazione per offrire a tutti un concetto del mondo altrimenti molto ostico da esprimere.
Non oppio dei poveri ma favola per i poveri.
10
postato da yeratel, il
Ti ringrazio Biagio per le specifiche, se ne avrò la possibilità approfondirò meglio la cosa... il mio era solo un ragionamento personale "buttato lì" senza nessuna base concreta... quindi per ora faccio tesoro del tuo parere.

Invia il tuo commento

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti