Area Riservata


Commenti


commento #7, postato da beatrices., il 05/05/2013, alle 10:30:25
ciao, io dovrei fare una poesia sulla condivisione:appartenenza allo stesso destino. mi potete aiutare?
commento #6, postato da GQ1, il 02/08/2012, alle 03:36:08
Condividere le gioie mi fa pensare sì ai frutti benefici della condivisone, ma immagino anche la tranquilla compartecipazione. Condividere un  dolore mi fa pensare alla limitata tranquillità della compartecipazione ma alla gioia immensa di poter essere presenti gratuitamente ad uno sguardo che assicura luminosità nei cuori che amano vivere ma non  morire.
commento #5, postato da Paul Mehis, il 23/08/2009, alle 11:48:13
Paul Mehis
Niente penso sia più triste di una gioia non condivisa.
Il vero dolore credo vada vissuto in silenzio, individualmente.
commento #4, postato da giosc, il 23/08/2009, alle 11:18:11
giosc
Vivere da soli ogni cosa non è mai come viverla condivendendola con gli altri anche se gioia e dolore sono sentimenti personali...(tranne quando hai bisogno di un pò di solitudine per elaborare tali sentimenti)
commento #3, postato da yeratel, il 23/08/2009, alle 09:49:59
Yera
Non sempre... Quando una persona soffre non è detto che semplicemente essendo partecipi al suo dolore sia fisico che morale si riesca ad alleviarne l' intensità! Sicuramente aver vicino qualcuno però aiuta!

Invia il tuo commento
6.91 in 11 voti
Riporta qui sotto i tre simboli che vedi

Disclaimer [leggi/nascondi]

Guida alla scrittura dei commenti