Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Prima mi arrabbiavo, adesso faccio presto: Osservo, valuto e decido. Se devo spiego, altrimenti non dedico parole. Se voglio, chiedo e altrimenti vuol dire che ritengo che non ci siano scuse ne ragioni sufficientemente valide per tali gesti. Non ho più 10 anni e nemmeno voglia di giocare a giochetti che io non facevo nemmeno all'asilo... Tutti dovrebbero crescere prima o poi. Ho detto bene si; dovrebbero!
Composta venerdì 27 settembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Voglio per una volta lasciare tutti i brutti pensieri da una parte e sperare e augurare a chi amo che ci sia sempre una strada alternativa a quella difficile e impossibile. Che non ci sia mai "Fine" per ciò che per loro conta. Che restino nel posto dove sono più felici per sempre. Che abbiano il coraggio e la forza sufficienti a farli andare lontano. E dato che sono le persone che amo gli auguro e mi auguro che le nostre strade non si separino mai.
    Composta giovedì 26 settembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Non riflettete troppo, non aspettate invano. La vita passa in un soffio e sarà troppo tardi quando guardando i vostri capelli bianchi riflessi nello specchio vi direte: "potevo". Vivete, ascoltate, non abbiate paura di varcare i cuori della gente e nemmeno di restarci. Credetemi; tra i sogni più belli che si possono realizzare nella vita è quello di restare nel cuore di qualcuno, per sempre!
      Composta giovedì 26 settembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Sono lacrime di gioia quelle che scendono raramente sul tuo viso. Oggi le assaporo, le gusto e le lascio scorrere e filtrare sul mio sorriso. Quello che ho dietro me non fa più paura. Non mi frena e non mi ferma più. Non ho rimorsi, rimpianti ne niente da rimproverarmi. Forse solo una cosa... avrei dovuto cominciare prima a pensare a me... ad ascoltare me! Avrei dovuto tutelarmi di più, prendere prima possesso di questa sicurezza di me e non pensare mai nemmeno per un attimo che io sono "meno" di altri! Che io non posso farcela! Io sono io, valgo e oggi posso dire: "ce l'ho fatta"!
        Composta martedì 3 aprile 2001
        Vota la frase: Commenta