Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Ho chiuso io la porta del mio cuore, sono stata io a renderla invulnerabile. Io ho deciso di non far varcare quella soglia a altre persone. Ho deciso quando ho visto che "comprare" sostituiva "Guadagnare". Ho deciso quando ho notato che mentire era diventato abituale. Ho lasciato tutto il mondo fuori quando ho capito che amare era astato sostituito da "Ora mi va così, ora mi conviene"! Non c'è convenienza per i veri sentimenti, non c'è bugie per ciò che è vero e non c'è niente che abiti nel cuore delle persone che si possa comprare. Per tanto preferisco fare a meno di queste persone e salvaguardare me stessa.
Composta giovedì 3 aprile 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Decidiamo quando siamo stanchi. decidiamolo. Perché al punto di essere stanchi ci arriviamo tutti prima o poi. Stanchi di non essere mai dove si vorrebbe essere, di non fare mai ciò che si vorrebbe fare. Stanchi di non trovare mai chi si occupa di noi, ma mai stanchi di occuparci di chi ha bisogno. Stanchi di dire sempre: "Va bene, non importa"! Non importa un cavolo! Importa e come! Stanchi di capire, comprendere e perdonare. Cominciamo ad essere stanchi e a pensare veramente a noi.
    Composta giovedì 3 aprile 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Abbiamo giocato l'anima in partite già perse in partenza, forse proprio per questo oggi tentenniamo anche nel giocarcela laddove ci sono le giuste possibilità. Perdere l'anima, svuotarsi completamente e distruggersi il cuore è un prezzo troppo alto da pagare per chi ha paura di non trovare la forza per ricostruirsi ancora.
      Composta mercoledì 2 aprile 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Non ho mai impedito a nessuno di dire la sua, tanto meno sono io quella che può decidere chi può parlare oppure no. Ne sono la persona giusta a stabilire chi ha diritto o meno di parlare. Ma su una cosa sono certa, ed è che c'è un modo giusto e uno sbagliato di dire la propria opinione. Ed è proprio questo file sottile a fare la distinzione tra il giudizio e l'opinione.
        Composta martedì 1 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta