Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
I momenti difficili lasciano cicatrici profonde. Spesso sono proprio quelle più grandi a non vedersi, sono proprio quelle più difficili da mostrare, sono quelle nascoste dentro l'anima, in fondo al nostro "io". Sono quelle cicatrici che portiamo in silenzio, ma con orgoglio perché anche se non si vedono ci permettono di camminare a testa alta mostrando ciò che esse ci hanno insegnato.
Composta mercoledì 24 settembre 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    La libertà più bella è poter scegliere come vivere, cosa essere e cosa diventare. La persona a cui non piace il nostro modo di essere può alzare i tacchi e andarsene, perché chi sa essere se stesso fino in fondo sia nel bene che nel male non cambierà mai, né per convenienza, né per comodità.
    Composta lunedì 22 settembre 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Non so perdonare... è vero. Ci sono cose che non so perdonare. Però questo non vuol dire che non sia capace di farlo. Ci sono state cose che ho perdonato, ci sono state scuse che ho accettato e ci sono state persone che ho accolto per la seconda volta nella mia vita. Il perdono è qualcosa che si da con il cuore e laddove il cuore non sente sincerità nelle scuse che riceve non può e non riesce a perdonare. Ci sono dolori, parole e ferite che nessun "scusami" può cancellare o risanare e il perdono non può esserci. Non è cattiveria il non perdonare certi gesti, ma a volte è anche rispettare se stessi, volersi bene e non permettere ad alcune persone di ferirti, tradirti, mentirti ancora e ancora.
      Composta venerdì 12 settembre 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        "Per innamorarsi serve tempo". No, non credo sia proprio così. Per amare qualcuno basta sentirlo complice a volte, basta un attimo dove uno sguardo cambia ed ecco che all'improvviso i tuoi occhi non si poseranno mai più su quella persona come hanno fatto fino a quel momento. È semplice per come avviene, ma complicato da spiegare e anche da gestire.
        Composta venerdì 12 settembre 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Che grandissima cogliona che ero! Ero una di quelle persone che credeva e aveva fiducia negli altri. Di quelle che non vedevano un palmo dal loro naso e avevano gli occhi foderati di prosciutto. Eh sì... Proprio di quelle che per capire dovevano sbatterci la testa e forte! Oggi non direi che non è che non credo più in nessuno, ma direi che su dieci la possibilità la do a uno! Direi che quelle fette di prosciutto che avevo sugli occhi le ho mangiate e digerite e ci vedo benissimo! E la mia vista è migliorata e mi rende capace di vedere molto più in la di dove la gente spesso pensa che io veda. Cresciuta? No! Direi che mi sono solo svegliata da un letargo chiamato: "l'essere coglioni".
          Composta venerdì 12 settembre 2014
          Vota la frase: Commenta