Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi inserite da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non ti sei preoccupato di me mentre ti divertivi, e non ti sei preoccupato di me quando ho pensato ciò che ho pensato. Non ti sei preoccupato di me mentre altre persone si divertivano fingendo di essere ciò che hanno sempre sognato di essere. E continuavi, continuavano a ferirmi! Non voglio giustificazioni, spiegazioni da terzi. Se volevi darmele, me le avresti date tu stesso per primo. Se a me non le hai date allora non ho interesse nemmeno in quelle che dai agli altri. Se le hai date a loro e non a me una ragione c'è!
Composta venerdì 22 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Inutile che mi si dica che sono "bastarda". È proprio inutile. Quando di bastardi nella vita ne incontri tanti impari a difenderti e se per farlo sei costretta a imparare ad esserlo, beh, con chi merita non mi faccio pene e dispiaceri inutili. Ho imparato a difendermi. Ho imparato a dire la mia! Ho imparato a non avere pietà per chi per gli altri e anche per me non ne ha avuta. Non vuoi ricevere cattiveria!? Bene! Impara a non farle e a non esserlo. Altrimenti quando quel che dai, ricevi. Zitto e prendi!
    Composta lunedì 18 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ho un valore immenso tra le mani. Un valore che ne denaro ne altro potranno mai comprare. È un valore enorme ma senza prezzo. Forse l'unico che non si compra, che non si raggiunge ne con strategie, ne con ipocrisia. Un valore che sazia e riempie il cuore, la vita e l'anima. Quel valore porta il nome di "Figlio". Lui che con un solo piccolo gesto può sanare anche la peggiore delle ferite.
      Composta sabato 2 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Ho creduto di aver perso nell'attimo in cui ho perso chi amavo. E piano piano seguivo la mia fine tra le lacrime, sola e in un angolo. Ho creduto di non avere più ragioni per lottare, per vivere... Poi mi sono guardata, e mi sono domandata se meritavo quello che stavo passando e se chi mi aveva ridotto così meritava la mia fine. Li, ho capito che me stessa era uno dei motivi principali per cui dovevo vivere!
        Composta venerdì 18 ottobre 2013
        Vota la frase: Commenta