Scritta da: Rosa Marano
Si decide di partire, di fare un viaggio per staccare la spina, per divertirsi, per vedere posti nuovi, e molto spesso non si prende in considerazione che un "posto nuovo" ti arricchisce dentro, ti cattura, ti rapisce l'anima. Esistono posti che ti lasciano a bocca aperta, che ti fanno sognare, che staresti li a guardare per ore, giorni interi senza stancarti mai, che ti affascinano, che ti emozionano, emozioni che non puoi spigare a parole perché sappiamo che le emozioni si vivono, non possono essere spiegate. E tu sei un'emozione che non può essere spiegata, sei da vivere, di giorno, di notte, sempre. Au revoir Paris!
Composta giovedì 8 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di