Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Raffaella Frese

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Raffaella Frese
Nessuno può cambiare il destino. È già scritto, e stampato. Possiamo sbatterci la testa, possiamo passare giorni mesi a pensare ripensare che non doveva andare così. Possiamo scervellarci e dannarci l'anima ma ciò che è scritto non si può cambiare. Ne si può tornare indietro. Ma devo ammettere che; molte volte la conseguenza del nostro agire, delle nostre mancanze, dei nostri silenzi, ci si rivolta contro e inevitabilmente forma quella che è la nostra vita, formando così un destino, tra virgolette che molte volte non ci piace che non accettiamo.
Composta sabato 23 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Raffaella Frese
    E poi un giorno apri gli occhi e ti accorgi di quanta falsità ti gira attorno. Ti accorgi che fin ora hai transitato su strade colme di finzioni e ipocrisia. Ti accorgi di quanto può essere assurdo il destino, di quanto può essere folle la vita. Alzi la testa e non vedi altro che maschere che guidano altre maschere. Non vedi altro che, un futuro incerto che spazia tra finzione e falsità.
    Composta sabato 23 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Raffaella Frese
      Vivo la vita con la convinzione che domani potrà essere migliore di oggi. Vivo con la consapevolezza di aver sbagliato tante volte, di aver ferito... solo perché semplicemente non sono perfetta, sono l'imperfezione allo stato puro. Ma; "vivo per migliorare e imparare a vivere davvero" questo è il mio obbiettivo.
      Composta sabato 23 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Raffaella Frese
        E un giorno ti accorgi che in uno sguardo hai ritrovato tutto. Tutto quello che ti serve è lì, e nulla ha più importanza. Il passato sbiadisce, affievolendo il suo macigno. Il futuro non ha importanza perché quello che conta si chiama presente, e tutto il resto si perde nell'assoluta piccolezza di non appartenenza. E un giorno ti accorgi, che in quello sguardo si nasconde la metà che ti manca!
        Composta sabato 23 novembre 2013
        Vota la frase: Commenta