Scritta da: Pietro Liuzzi
Uno dei primi atti di coraggio: riconoscere il proprio nome. All'inizio il mio non mi piaceva molto, poi ho pensato: "i nomi non diventano leggenda perché sono belli. I nomi diventano leggenda per le azioni che compiono le persone." Volevo che quando qualcuno sentisse il nome "Pietro", io fossi la prima persona a venire in mente. Ed è così che si comincia: con la voglia di diventare qualcuno, di diventare leggende. O anche, semplicemente, di essere felici.
Composta venerdì 14 giugno 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Pietro Liuzzi
    Non sono un saggio: innanzitutto sono giovane, e comunque i saggi mettono in pratica i loro insegnamenti, io no. Sono il primo ad incitare gli altri alla forza, al coraggio. Il problema sopraggiunge quando bisogna inserire il verbo essere: essere forte, essere coraggioso. L'essere mi annulla, mi spegne, ed inconsciamente mi fa paura. Quella paura di non essere comunque sufficiente.
    Composta venerdì 14 giugno 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Pietro Liuzzi
      Pensando alle cose brutte che accadono nella vita, mi chiedo che senso abbia vivere. Perché vivere, sapendo che dovrò affrontare tante difficoltà e sapendo che vivrò dei momenti tanto tristi che il mio cuore vorrà smettere di battere? Paradossalmente, più volte me lo chiedo, e più volte mi rendo conto che voglio vivere. Io voglio cambiare le persone! Voglio far capire alla gente che se in questo mondo c'è un piccolo raggio di sole, se c'è anche una piccolissima speranza di felicità, devono combattere per trovarla! E se questo significherà incontrare tante difficoltà, io abbatterò tutti i muri della tristezza! Uno ad uno! Finché la vita non capirà che voglio essere felice, io non mi arrenderò mai! Io combatterò! Combatterò per realizzare i miei sogni! Combatterò per essere felice! Combatterò per amare! E quando ci riuscirò, quando guardandomi alle spalle vedrò tutte le difficoltà che ho affrontato, quando guardandomi alle spalle vedrò la vita, le dirò che non avrebbe mai potuto fermarmi, perché il mio spirito è incrollabile.
      Composta giovedì 6 giugno 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Pietro Liuzzi
        La tristezza mi assale tutti i giorni! La paura! La paura che qualcosa possa andare storto, la paura di dover stare senza di te! Non posso fare a meno di pensare alle cose brutte che succedono, alle emozioni che provo... Ma poi penso che vale la pena di vivere! Per te! Per vederti sorridere! E mi rendo conto che non posso permettermi di perderti, perché perdere te significherebbe perdere ciò che mi ha dato la forza di andare avanti fino ad ora...
        Composta giovedì 6 giugno 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di