Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Michelangelo (Milo) Da Pisa
Quando ti lasci dietro quella porta, la tentazione di lasciarla socchiusa è forte, quel desiderio di un ritorno travestito di masochismo e ingenuità, quello spiraglio di luce, così minuscolo, ti lacera i pensieri, li contorce e li umilia. Ho capito che quando ti volti a guardarla, devi trovare il coraggio di spingerla un po' più in là, gettare la chiave nei solchi del passato e iniziare a camminare, senza paure, claudicante ma fiero, senza meta.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Michelangelo (Milo) Da Pisa
    "Non ti muovere", le sussurrai "Perché?", mi disse, intimorita. "In questo esatto istante ci sono i tuoi occhi riflessi nella luna!" Mi fissò per un paio di secondi e si perse in un'irrefrenabile risata. "Perché ridi?", le chiesi. "Come perché? Volevi dire che la luna si rifletteva nei miei..." La interruppi repentinamente, "no, no, era esattamente tutto quello avrei voluto dirti".
    Vota la frase: Commenta