Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Marzia Pellegrino

Questo utente ha inserito contributi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Marzia Pellegrino
E sto sempre qui a scrivere di te.
E poi, alla fine, quando ti ho davanti non dico più nulla, mi ammutolisco e sembro quasi povera di contenuti. In realtà è solo un irrefrenabile imbarazzo che ancora devo imparare a gestire.
Mi piacerebbe essere più disinvolta e non diventare rossa quando tu mi guardi.
A volte sembro ancora una bambina per come mi comporto, con queste timide movenze che non mi fanno apparire quel che sono, una donna.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marzia Pellegrino
    Ciao amore mio, tutto bene?
    Qui diciamo che andrebbe sicuramente molto meglio se tu fossi ancora qui con me. Ma per il resto, tutto bene.
    Ho messo in ripetizione una canzone che amo, e mi accompagna mentre ti scrivo queste parole che, so già, non leggerai mai.
    Ma dimmi, ti ricordi ancora il nostro bacio sotto la pioggia? E chi se lo scorda. Dopo cena, ci siamo messi in macchina e tu mi hai fatto strada. Siamo rimasti per ore lì dentro, mentre fuori pioveva a dirotto. I vetri erano appannati, e ricordo che ci siamo messi a scrivere e disegnare. Poi all'improvviso un bacio, quel bacio. Era l'inizio. E poi, quella stessa sera, sei andato in giro contento dicendo "lei è la mia fidanzata!".
    e poi? Troppo velocemente abbiamo vissuto questa storia che adesso è rimasta solo un ricordo.
    Adesso ci restano solo quelli, i ricordi. Qualche frase che ancora si intravede su quei vetri, una strada che non ho più ripercorso senza di te, e nulla più.
    Mi manchi, ti sembra stupido vero? Che io stia qui a scrivere a un muro, a nessuno. Perché, in fondo, chi leggerà queste parole? Solamente io. E mi farà solo più male tutto questo quando, convinta d'averti dimenticato, realizzo che in verità tu ci sei sempre dentro me, ma non sei qui con me.
    Mi fa male, si. E non è vero che il cuore si spezza la prima volta, e poi gli altri sono solo graffi. Perché adesso ho davvero delle ferite troppo profonde per essere dei semplici graffi. Sono voragini, buchi incolmabili, pezzi che non riescono più a combaciare tra loro. E fa male, perché tutto quello che c'era dentro viene fuori, ed è difficile sostenere tutto questo. Tutto insieme.

    Cerco di conviverci, con la tua assenza.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Marzia Pellegrino
      Ciao amore mio, come ti vanno le cose?
      Spero bene. Qui è tutto un po' come l'hai lasciato tu, vuoto. Ci sono giorni in cui mi sento davvero sola, ripensando alle volte in cui ho fatto tutta quella strada solo per vederti e stare con te. Poi, però, mi ricordo di quel che ancora ho. Qualche amica che a volte si ricorda di me, qualcuna che ci tiene davvero a sapere come sto, e qualcun'altra che più di tutto ci tiene che io stia bene.
      Ho visto che adesso c'è lei, state bene insieme? Magari lei riuscirà a darti quel che non sono riuscita a darti io. Magari riuscirà a farti innamorare, visto che io a quanto pare ho fallito pure in questo. La ami? Perché le parole che rivolgi a lei sono le stesse che riservavi per me. Ma forse con lei sei più sincero, forse le pensi veramente tutte quelle cose che dici, forse.
      Io invece sono ancora qui, da sola. Nessuno è riuscito ancora a rubarmi il cuore, non come hai fatto tu. Ma aspetto, magari presto o tardi qualcuno ci riuscirà.
      Dicono che prima o poi l'amore passi. Eppure io credo che le uniche cose che possano passare siano un treno, un autobus, il tempo,... ma l'amore?

      L'amore passa?
      Vota la frase: Commenta