Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Giovanni Stizzoli

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie.

Scritta da: Giovanni Stizzoli
Non si è sulla terra per mangiare in orario, dormire a tempo opportuno, vivere cent'anni ed oltre. Tutto questo è vano e sciocco. Una sola cosa conta: avere una vita valida, affinare la propria anima, aver cura di essa in ogni momento, sorvegliarne la debolezza ed esaltarne le tensioni, servire gli altri, spargere attorno a sé felicità ed affetto, offrire il braccio al prossimo per elevarsi tutti aiutandosi l'un l'altro. Compiuti questi doveri che significato ha morire a trenta o a cento anni, sentir battere la febbre nelle ore in cui la bestia umana urla allo stremo delle forze?
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giovanni Stizzoli
    C'è un detto: "se desideri sondare il cuore di un amico, ammalati". Chi si comporta da amico quando tutto va bene, ma poi volta le spalle come un estraneo in caso di malattia o di sventura, è solo un vigliacco. Per tutto il tempo della sua vita il samurai non deve mai permettersi di allontanarsi da coloro verso i quali è spiritualmente debitore. Ecco dunque un mezzo per misurare i sentimenti reali di un uomo. Molto spesso ci rivolgiamo agli altri per chiamarli in aiuto e li dimentichiamo quando la crisi è passata.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giovanni Stizzoli
      Le ideologie del progresso vogliono portare la felicità al genere umano, ma s'infastidiscono davanti alla meschina, egoistica domanda di felicità del singolo; tutte assorte nel loro sogno di palingenesi universale, nel loro progetto di instaurare il paradiso in terra, considerano regressivo e reazionario qualunque dissenso motivato dai bisogni e dai diritti del singolo, che appaiono loro come un intollerabile intralcio sulla strada del bene comune.
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Giovanni Stizzoli
        Il costume è qualcosa di innato, di connaturato, di sentito ed obbedisce ad una logica organica. Per contro, la morale non è mai realtà, altrimenti il mondo dovrebbe essere santo; è un'eterna esigenza che grava sulla coscienza e che, in via di principio, vorrebbe imporsi ad ogni uomo, con indifferenza per le diversità esistenti nella vita reale e nella storia.
        Vota la frase: Commenta