Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: KELLY HERMES MINOGUE
Il Romanticismo sopravvive oltre ai contenuti di una lettera d'amore.

Non vi è alcuna necessità di leggerla: potrebbe essere vuota!
Vuota di contenuti, vuota di parole che non vogliamo scrivere; vuota!

Allora, non vi deve essere alcuna necessità di aprirla per la bramosia di leggerla, ma solo la gioia di averla ricevuta perché ciò che conta, ciò che vale, è "Chi" l'ha scritta, il contesto in cui è stata scritta e come ci è stata recapitata, ciò che conta è il brivido nel prenderla in mano...
Composta venerdì 9 dicembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: KELLY HERMES MINOGUE
    È così bello poter utilizzare un linguaggio che pochi conoscono:
    anche le risposte alle domande, con quel linguaggio formulate, risultano essere più chiare! Così facendo ci si accorge di utilizzare dei termini per analogia (ma senza una logica), di comporre delle frasi criptiche o sconnesse da un sistema predefinito; mentre lo facciamo ci auguriamo che qualcuno si sforzi di capire le parole e il loro utilizzo in quel contesto e ci risponda nella maniera in cui noi vorremmo ricevere risposta.
    Composta lunedì 31 gennaio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: KELLY HERMES MINOGUE
      Capito che non c'era nulla da capire se non quello che aveva già a suo tempo capito, non si interessò del contenuto della scatola ma del solo fatto che le era stata data in dono...
      No, la scatola non necessita di essere aperta, siamo noi che ci mettiamo nella condizione di volere o meno aprirla non curandoci del fatto che essa potrebbe essere "nata" solo per essere una scatola chiusa e da donare; il suo contenuto è chi ti ha fatto quel dono e poco importa sapere di che materiale sia la scatola.
      Composta lunedì 31 gennaio 2011
      Vota la frase: Commenta