Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Giorgio Baiardi

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giorgio Baiardi
C'era un forte vento.
Caldo.
Ma si sentiva una grande umidità nell'aria.
Spesso è così, abbiamo timore di manifestare.
Un vero peccato, perché il prossimo non ha timore di ricevere.
E avrei voluto capire, cosa il cuore provava, quando il tuo ansioso sguardo, lo schiudeva per intravederne i bagliori.
Ormai ne ho scosso le rimembranze.
Abbiamo un grande tesoro da tenere per noi.
I nostri errori.
Perché io voglio essere felice e lasciarmi andare nella dolcezza.
Abbiamo un destino ricco di attesa, un dolore essere sospesi.
Ricordo ancora i mille colori, le mille sensazioni della sera estiva.
Forse, la pioggia sarebbe caduta su di noi.
Non avevo molto da dire, immersi nel nostro silenzio.
Non servivano parole e rimasi a guardarla, quasi ingombrato, a disagio, come molte volte accade, davanti alle lacrime di una donna.
La presi tra le braccia, nell'acquazzone improvviso.
E fu come se la luce, avesse oltrepassato una loggia oscura.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giorgio Baiardi
    Avete mai provato a sognare con grande intensità la persona amata?
    Al risveglio se possibile, sia ad occhi aperti che chiusi, pare di amarla ancora di più.
    Però la bellezza dell'Amore non si trova in un mondo costruito dalla mente, ma nel cuore della persona che ami.
    E sogni così vogliono essere emozioni.
    Null'altro che da vivere.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giorgio Baiardi
      Ci sono sogni che nessun risveglio farà svanire.
      Nella naturale innaturalezza dell'Amore, nell'attimo che unisce due cuori di rara bellezza o di una privilegiata Anima, che riflette un unico volto. Perché... c'è sempre un unico Amore, e nessuno deve imporsi ad un destino che non vuole. Lo so, come capire di dover restare alla giusta distanza dal male o di dover rinunciare a un bene non proprio. Ma se ti sento così vicina, nell'impossibilità di perderci, allora, non mi fermerai e ti bacerò.
      In mezzo ad una moltitudine di persone.
      Vota la frase: Commenta