Frasi inserite da Giorgio Baiardi

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giorgio Baiardi
Ho pensato al mio risveglio, dal mio abituale limbo, quello cercato a tutti i costi. A tutti i baci, agli sguardi, alla bocca, agli occhi. Ho sentito, a poco a poco, il mio risveglio. E non era tutto così uguale, come nel mio torpore. Quanti occhi, quante bocche, quanti sguardi. Non uno sentito, non uno provato. Era la mia anima che sognava? Era il mio cuore che accendeva il sogno? O forse solo un sogno, che le luci tanto attese dell'alba, portano via. Il mondo che urla. L'amore che vola, su foglie sospinte dal vento. Via, via.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giorgio Baiardi
    Gli aleggiava intorno, un'aura di chi ha amato tanto da non poterlo ripetere più. Qualsiasi altra cosa, si sarebbe potuta ricomporre. Ma non la fine. Aveva sempre avuto la netta sensazione, di essere una situazione collaterale della sua vita e non la sua vita. Quanto poco fossero coinvolti, l'uno nelle realtà dell'altra. Lui percepiva, quanta necessità avesse, di sapere e di capire. Quanto la complicità, assumesse l'alto valore di compiacimento, uno stato di felice simbiosi. Per un attimo, sentì il rammarico di esserne ancora perdutamente innamorato. Rabbrividì. Aveva cercato in tutti i modi, di indurre il suo cuore ad amarlo. Ma il cuore non ha costrizioni, non vuole i "forse" o i "se". Ha una sua volontà e una sua forza, che capiva, non avrebbe potuto dargli mai. Joe martini.
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di