Scritta da: Francesco Ianný (Vitamin F)
Proprio perchÚ ho la capacitÓ di vedere quanto sia straordinaria la vita, odio le sere come questa, in cui non mi Ŕ concesso di vivere. Urlo solitario, mi arrabbio e sento un crampo fastidioso nello stomaco, ora che capisco, con tutta la mia anima, cosa significhi non esistere.
Composta sabato 15 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di