Scritta da: Frammenti di luna.
E ti ricorderò così.
Con quei fili d'erba illuminati dal sole, verdi smeraldi ch'erano gl'occhi tuoi.
Con la vita nei sorrisi, e l'amore delle parole.
E ti ricorderò così, mentre è Natale, e tu tieni sempre il banco, e dici di avere tutte le cartelle, quando invece ne hai comprate solo tre.
Mentre è Natale, e mescoli tutti i numeri nel sacchetto, urlando "schiattordici" invece che quattordici.
E ricorderò, che è veramente tutto surreale.
Il giorno prima ci sei, ed il giorno dopo esali l'ultimo respiro.
Nonno, continuerai a respirare nel cuore di chi ti ama ancora.
Nel mio respirerai sempre.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Frammenti di luna.
    Profumi nuovi invadono la mia aria.

    Profumo di sale.
    Profumo di equilibrio.
    Profumo di te.

    Di sale, che son le lacrime mie.
    Lacrime nuove, lacrime sconosciute.
    Lacrime di gioia, mai palpata e rubata prima.

    Di equilibrio, che giace or nel cuore mio.
    Equilibrio nuovo, equilibrio, e non cado.
    Equilibrio di pace, unto di sorrisi e corse mai avute.

    Di te, che permei l'anima mia, da un po'.
    Te, perfetto, te, che mi completi.
    Te, ed ogni battito diviene melodia.

    Te, e il pezzetto di puzzle che tanto ho cercato, finalmente, ha terminato l'opera.
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di