Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi inserite da Antonio Piazzolla

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie e in Racconti.

Scritta da: Antonio Piazzolla
Mi sono capitati fino ad ora i più infami tra gli amici e le più stronze tra le donne. Non m'importa quanto abbia sofferto e sapete perché? Siete tornati tutti da me! Cioè fatemi capire. Voi vi fate forti e poi rompete le palle quando qualcuno che vi ha portato in cuore ce la fa anche senza di voi? Uscite da questo cuore con dignità perché la porta ormai l'ho chiusa ed è da ipocriti chiedermi scusa. Se a qualcun altro di voi venisse in mente anche lontanamente di mandarmi messaggi di rappacificazione il giorno di Natale sappiate che vi manderò a fanculo due volte.
Composta lunedì 16 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Piazzolla
    La pioggia lava via i pensieri. Per ogni goccia che scorre dai capelli al mento, passando per la fronte, è un pensiero in meno. Una volta a casa passi sotto la doccia e dopo il divano si mostra sempre disponibile ad accoglierti. Un buon liquore e la vecchia Agatha Christie diventano dei buoni compagni per una notte insonne.
    Composta domenica 17 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Piazzolla
      Sono stato da un dottore. Uno di quelli bravi che hanno sempre la cravatta sotto il camice, la fede al dito, i capelli brizzolati, un buon profumo, uno studio di classe e la foto della famiglia sulla scrivania. Talmente impegnati nel lavoro da vedere la famiglia soltanto in quella fotografia. Mi chiese quale fosse il mio problema e così lo risposi con un'altra domanda: "Dottore secondo lei in un essere umano può crearsi la ruggine?" Voleva scoppiare a ridere, ma quando non ci riuscì spalancò gli occhi e capì cosa volessi dire.
      Composta lunedì 21 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta