Frasi inserite da Antonella Coletta

Questo utente ha inserito contributi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Antonella Coletta
Che delusione! Dare troppo. Il dare troppo. Il troppo amore a chi te ne toglie in abbondanza. Il troppo bene e rispetto ad un amico che non merita la dignità di tale nome. Il troppo cuore che ci mettiamo in ogni cosa. Le troppe parole che arrivano violente come proiettili. Quel troppo che alla fine stomaca, che torna indietro come un boomerang con avvolta la delusione. Perché quando ci metti tanto di te, di ciò che hai dentro, fa' che arrivi nelle mani giuste. Altrimenti impara la lezione, una volta per tutte.
Composta lunedì 18 febbraio 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonella Coletta
    Sono imbranata a tratti, pasticciona del cuore, impulsiva spesso. Non tengo le parole in gola, ciò che penso lo dico, soprattutto se ho stima o nutro affetto per una persona. Credo che le belle parole le sappiano dire tutti, è con la verità che molti si inceppano. Ma se amo col cuore sono sincera. Sono distratta e sogno tanto, anche ad occhi spalancati. E mi metto in gioco, vado in crisi ogni tanto. Ma tra tutti i difetti di cui mi nutro e circondo disconosco l'invidia. Io non riesco ad esser invidiosa soprattutto di chi amo. E l'invidia la riconosco anche se a volte è ben nascosta, ma anche nel silenzio urla. E chi mi invidia non mi dà forza, mi delude e scuote dentro. Fa male. Chi mi invidia, non lo riconosco come amico. Non lo conosco. Punto.
    Composta lunedì 18 febbraio 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonella Coletta
      Io dentro non mi affeziono a tutti, non amo tutti. E se sento la mancanza è per chi ha solleticato il mio cuore, sussurrato qualcosa di buono alla mia anima. Non di certo per chi, spesso, te l'ha riempita di schiaffi. E non mi fido di tutti. Non tutti possono prendere spazio dentro me. Non a tutti concedo di "guardarmi davvero".
      Composta lunedì 18 febbraio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonella Coletta
        Mi piacciono i ritorni. Quelli voluti, desiderati dentro, in cui lasci libero l'altro di correre a perdifiato verso di te. Mi piace il finale sospeso, tra un abbraccio, un bacio ed una lacrima. Il cuore gonfio e il sorriso stampato sull'anima. Mi piace vederti ritornare. Vuol dire che in me sei stato bene davvero. Che in me è il "tuo posto ideale".
        Composta lunedì 18 febbraio 2013
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Antonella Coletta
          E chi corre a salvarti? Chi si prende l'impegno di raccoglierti? L'amico. Quello vero. Quello che con te divide le risate ed i tuoi pensieri, non solo i suoi. Quello che di parole ne ha poche, ma vere e sincere. Quello che ti dice che domani di sicuro anche con la neve brillerà il sole. Quello che la tua mano la tormenta di dolore per quanto la stringe. Che non ti dice spesso quanto ti vuol bene, ma te lo dimostra. Quello che invece ti sommerge di parole belle e coccole. Quello che è una frana nei sentimenti, ma ha un grande cuore. Quello che ti cerca poco, ma corre veloce al tuo richiamo. Quelle poche anime belle, silenziose, urlanti e vere che chiamiamo amici. Gli amici sono una storia d'amore, in alcuni casi davvero infinita.
          Composta lunedì 18 febbraio 2013
          Vota la frase: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di