Frasi inserite da Antonella Coletta

Questo utente ha inserito contributi anche in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Antonella Coletta
Alle persone come me, che han sempre un po' di paura dentro. Paura dei silenzi, quelli che fan rumore. Degli ospedali o di mostrarsi fragili. Degli addii perché ti spezzano. Delle parole che feriscono. Paura del buio perché non sai cosa c'è altrove. Paura di perdere chi ami. Paura di dimenticare. Di voltarti, un giorno, distrattamente dall'altra parte. Paura di non venir capiti, compresi, amati nei nostri mille difetti. E la paura forse un pizzico ci rende migliori. Ma fragili. E alcune paure sono silenziose, scivolano solo sull'anima. La nostra.
Composta sabato 30 marzo 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonella Coletta
    Lascio pure che chi non mi conosce giudichi per sentito dire. Lascio che le parole arrivino e feriscano me, il mio cuore. Lascio che mi attraversino e mi facciano male. Dopo, solo allora potrò dire la mia. Mai con le offese, mai con le brutte parole. Con le azioni. Con i gesti veri che mi ha insegnato mio padre. Ad infamare le persone ci vuole un secondo. A ripulirsi la bocca mezzo. A lavare anima e cuore, lì non passa mai, il tempo.
    Composta sabato 30 marzo 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonella Coletta
      Non lo urliamo il dolore, lo teniamo dentro stretto, non sapendo che così farà più male. Non sentiamo mai nessuno dire ad un altro "Mi dispiace" o "Mi manchi". Si preferisce lo stupido orgoglio che chiamiamo dignità. Non sentiamo mai il bisogno di scusarci, ma pretendiamo gente che a noi si inchini. Abbiamo perso un po' più in umanità. Abbiamo guadagnato in solitudine, sicuramente.
      Composta sabato 30 marzo 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di