Questo sito contribuisce alla audience di
Oceano mare

Frasi dal Libro:Oceano mare

Questo autore lo trovi anche in Poesie.
Anno:
2007
Autore:
Alessandro Baricco
Editore:
Feltrinelli

Scritta da: marcprest
Sapete, è geniale questa cosa che i giorni finiscono. È un sistema geniale, i giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c'è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti.
Composta lunedì 4 gennaio 2016
dal libro "Oceano mare" di Alessandro Baricco
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Michela Dalli
    Lui tornerà ad essere un estraneo dopo che avrete fuso le vostre vite in una sola, vi siete confidati i segreti più nascosti e avrete abbattuto il muro di qualunque pudore. Sarete due estranei anche se conoscete il ritmo del vostro sonno, i vostri odori, le vostre abitudini. Due estranei che si conoscono meglio di chiunque altro e le cui vite non si incroceranno mai più se non per caso.
    dal libro "Oceano mare" di Alessandro Baricco
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Angela Darchini
      Gli venne in mente, senza spiegazioni, una della tante leggende che circolavano su quella città: che le donne, laggiù, tenevano un solo occhio scoperto, meravigliosamente dipinto con terre colorate. Si era sempre chiesto perché mai avrebbero dovuto nascondere l'altro. [...]
      - Perché nessun uomo potrebbe reggere il loro sguardo senza impazzire.
      dal libro "Oceano mare" di Alessandro Baricco
      Vota la frase: Commenta