Questo sito contribuisce alla audience di
L'eleganza del riccio

Le migliori Frasi dal Libro:L'eleganza del riccio

Anno:
2007
Autore:
Muriel Barbery
Editore:
E/O

Nella nostra società essere povera, brutta e per giunta intelligente condanna a percorsi cupi e disillusi cui è meglio abituarsi quanto prima. Alla bellezza si perdona tutto, persino la volgarità. E l'intelligenza non sembra più una giusta compensazione delle cose, una sorta di riequilibrio che la natura offre ai figli meno privilegiati, ma solo un superfluo gingillo che aumenta il valore del gioiello.
dal libro "L'eleganza del riccio" di Muriel Barbery
Vota la frase: Commenta
    Chiaramente a lei non sarebbe mai venuto in mente che qualcuno potesse avere bisogno di silenzio. Non credo si renda conto di come il silenzio serve a penetrare dentro di sé, di come sia necessario a chi non si interessa unicamente al mondo esterno, perché dentro Colombe c'è il caos e rumore come fuori, in strada.
    dal libro "L'eleganza del riccio" di Muriel Barbery
    Vota la frase: Commenta