Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Vito Incorvaia

Studente, nato domenica 25 giugno 1989 a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: anacleto
Ho lasciato pensieri ed emozioni per aria, ho goduto di essi,
ho sofferto di essi.

Ho creato pensieri, emozioni ed anche azioni
le ho viste evolversi, prendere vita e, assumere un significato.
Le ho viste svanire.

Ho sentito ed ascoltato emozioni, ed anche pensieri.
Ho conosciuto le loro dinamiche, e il mio ruolo nei loro confronti.

Ho accettato pensieri, emozioni ed anche azioni
ci lavoro costantemente per assicurarmi un certa pace interiormente.

Ho compreso azioni, pensieri ed emozioni
guardandole nel profondo, ho ascoltato le loro motivazioni.

Ora mi accetto! Dopo tutto il dolore avere sofferto
Grazie al core, che batte come un tamburo giù nel petto.
Mi fermo ad ascoltare, come un vecchio in preghiera sul altare e ringrazio la vita che da strisciare mi porta a volare.
Composta venerdì 11 marzo 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: anacleto
    Naturale e sincero come Dio mi ha fatto
    parlo a voi in questo atto.
    Parlo a voi di riflesso, in quanto
    parlo in primis a me stesso.
    Abbatto i muri della menzogna e di illusione
    che ci hanno portato alla agogna.
    Misteri non ce n'è più, e tutto è stato svelato
    mi disse una donna che ho incontrato.
    Bella l'intenzione di vivere nell'incomprensione ma,
    ora è finita, bisogna capire chi siamo in questa vita.
    Capire chi siamo e presto cominceremo a suonare il piano
    intoneremo una dolce melodia
    che viene
    si espande
    e
    ci porta via.
    Nei luoghi in cui siamo cresciuti
    strappandoceli via via e senza saluti.
    Vi starete chiedendo chi? Chi è stato a fare una cosa del genere?
    Le nostre credenze sociali che hanno creato soltanto dei mali.
    Ora mi sono arreso e liberato da un grande peso!
    Vivo credendo in me stesso e in pensieri che, non fanno più male adesso
    perché in sintonia con l'universo stesso.
    Tutti diranno: ma questa non è la realtà!
    E io risponderò: io credo in quello che mi và.
    E poi... si stà svegliando già tutta la città, ora ditemi voi: qual è la realtà? Questa o quella Là?.
    Composta giovedì 2 dicembre 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: anacleto
      La terra si è rotta i coglioni! La natura si è rotta i coglioni! Tutto quello che ci circonda si è rotto i coglioni! Si sono rotti di questo atteggiamento assunto dalla maggior parte di noi. Un atteggiamento menefreghista, privatista e monopolizzante. L essere intimo è profondo nostro si è rotto i coglioni! Il magma sta per esplodere, il tappo che abbiamo messo, per bloccare il naturale percorso del fluido interno, non ha fatto altro che cercare di occludere qualcosa in-occludibile, e tutto questo si sta ribellando, sta per esplodere, senza precedenti con una forza mai vista, tutto quello in cui crediamo, tutte le illusioni a cui ci siamo affidati per tutto questo tempo, stanno per crollare, i castelli di menzogna stanno cedendo, le stabilità mentali egoistiche su cui si fonda la nostra cultura odierna stanno prendendo diverse pieghe, tutto ci parla di cambiamento! Continuiamo ad ignorare un qualcosa che ci tocca profondamente? Continuiamo e preferiamo vivere dentro l illusione? O scegliamo di guardare finalmente in faccia e negli occhi le nostre illusioni? Non si può più... Non si può più occultare e affossare, non si può più nascondere e dire: non fa niente! Non si può più vivere ed ignorarsi! Basta! Che si voglia o no, è un dato di fatto! Tutto sta per cambiare! Tutto si ribella! Partendo dal nostro interno e di conseguenza il nostro esterno. Ognuno dovrà accettare la grande uscita di questa bestia nascosta, bloccata da secoli, ognuno di noi dovrà affrontare la sua bestia, il suo mostro, che non è morto, anzi, è stato trascurato da tempo infinito e sarà una lunga chiacchierata, sarà un lunghissimo dialogo! Ogni essere dovrà affrontare che lo voglia o no, che gli piaccia o meno dovrà trovarsi frontalmente al mostro più oscuro, e sarà dopo una lunga convivenza con esso, che lui, sì proprio lui! La bestia tanto temuta e nascosta ci insegnerà cosa significa amarsi, cosa significa vivere in armonia con se stessi e con tutto il creato. Allora sì!, tutto riprenderà ad avere un senso per la nostra coscienza, tutto riprenderà a scorrere puro, incontaminato, senza essere contaminato da noi, perché arriveremo alla consapevolezza che inquinando lui inquiniamo noi stessi...
      Vota la frase: Commenta