Questo sito contribuisce alla audience di

Pubblicata prima del 01/06/2004
[...] Magari potessi, ragazzo mio, magari potessi... Ma forse qualcosa posso fare per te, posso insegnarti qualcosa: non permettere che imprigionino la tua anima oltre che il tuo corpo. Guarda quel gabbiano... lo vedi? Ecco, lascia che la tua anima voli con lui, lassù. E adesso vola, figlio mio, chiudi gli occhi e vola... sopra queste miserie, oltre le mura di questa dimora cadente, sopra gli scogli e i boschi, vola verso il disco del sole e bagnati nella sua luce infinita, Vola, nessuno può imprigionare l'anima di un uomo. [...]
(da "L'ultima legione" - Romanzo)
Vota la frase: Commenta