Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Deborah Black
"È come una droga per te, Bella".
Il suo tono era rimasto gentile, niente affatto critico.
"Ormai ho capito che senza di lui non puoi vivere.
È troppo tardi. Ma io sarei stato una scelta più sana.
Non una droga: io sarei stato l'aria, il sole". Accennai un sorriso malinconico.
"Anch'io ne ero convinta, sai. Eri come un sole.
Il mio sole personale. Il rimedio migliore alle mie nuvole".
Sospirò. "Con le nuvole posso farcela. Ma non posso cavarmela contro un'eclissi".
dal libro "Eclipse" di Stephenie Meyer
Vota la frase: Commenta