Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Stefano Medel

Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Stefano Medel
Finché si parla di libertà soltanto, è un conto, cercare di vivere liberi è un altro; la gente non teme tanto, il tuo aspetto, le tue eccentricità, o stranezze, non più di tanto, perlomeno, la gente teme quello che rappresenti, la libertà; libertà che non hanno, che hanno perduto, perché la gente, sono pecoroni, ignoranti, senza cervello, stupidi e passivi, e magari da tempo ormai, sono schiavi dl sistema, e di tutto quanto; la gente odia la libertà e la felicità degli altri, e cercano sempre di fregarti, di mettere un bastone tra le ruote; società di schifo.
Composta venerdì 6 novembre 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Stefano Medel
    La società in cui, ben e o male, ci tocca vivere, specie quella italiana, è degradata e putrefatta; dominata dalle mode, dai conformismi, dai sentito dire, dalle maldicenze. Con una prevalenza del cretino, della volgarità, delle scelte pilotate e comandate. Siamo vittime dell'omologazione, dei calcoli dei potenti, delle convenzioni; e di libertà di movimento, c'è né poca. Se ti ribelli, diventi un pazzo, un paria, un intoccabile, e resti solo.
    Composta mercoledì 11 febbraio 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Stefano Medel
      Viviamo in un società squallida e putrefatta, corrosa e corrotta, fino al midollo; la società ci rende avidi, consumisti, conformisti, bigotti; siamo pilotati dalle mode, dai luoghi comuni, dai sentito dire, dalle dicerie, dalle maldicenze; mondo ipocrita e falso, che ci propina falsi miti e una vita meschina e appiattita dalle mode e dall'ignoranza; non rimane che cercare le cose semplici e genuine, l'amicizia, un sorriso, una stretta di mano, voltando le spalle alla società.
      Composta domenica 9 novembre 2014
      Vota la frase: Commenta