Poi mi fermo a pensare, noi siamo così complessi, ogni gesto, ogni parola, ogni azione è scaturita da un concatenarsi di altre azioni, siamo così complessi, magnificamente coordinati, eppure non facciamo che criticarci. Ecco come può una macchina perfetta, cadere nell'imperfezione.
Silvio Scarpato
Composta mercoledì 27 maggio 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di