Frasi di Silvia Prosperi

Questo autore lo trovi anche in Poesie.

Scritta da: Silvia
Cosa rimane oggi dell'individualità dell'uomo? Ben poco. Non siamo che minuscole rotelline di un unico, grande ingranaggio: non più individui, ma cittadini, elettori, consumatori, spettatori, ecco cosa siamo diventati. Un microscopico frammento di un qualcosa che non risponde alla nostra volontà, che non siamo noi a costruire e a controllare. Così l'uomo perde la sua forza e diventa prevedibile, manipolabile. Dobbiamo riaffermare la nostra individualità, perché è l'unica libertà concessaci.
Silvia Prosperi
Composta sabato 19 dicembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia
    Oggi più che mai è necessario che gli uomini imparino a distinguere tra la forma e la sostanza delle cose. Questo non in virtù della tanto decantata presunta superiorità della seconda sulla prima, quanto piuttosto perché altrimenti essi corrono il rischio di essere ingannati da coloro che, con l'illusione di una forma diversa, offriranno loro cose identiche nella sostanza.
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di