Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non abbiamo alibi sufficienti per parlare e non agire. Non c'è mai una giustificazione valida quando non si abbinano i fatti alle parole. Spesso si parla, si promette, ma si accompagna il tutto con la poca voglia di fare. Nel mio modesto mondo, nella mia modesta testa, credo che chi davvero vuole ciò che pensa... quando sta per dirlo ha già iniziato a farlo.
Composta martedì 4 agosto 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Restarmi accanto non è un "dovere", ma un "piacere". Voglio vicino chi ha scelto di esserci, chi ha scelto me, chi ha scelto di condividere qualcosa della sua vita con la mia. Voglio vicino a me chi ha scelto di mischiarsi con i miei se, i miei ma, le mie paure e le mie pazzie. Io so e sento che in questo modo le paure, le incertezze e i dolori hanno un peso più sopportabile e hanno l'impressione di essere meno invalicabili.
    Composta domenica 2 agosto 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Preferisco raccogliere i cocci di una delusione che restare vivo e ignaro in un'illusione. Preferisco una solitudine serena ad una compagnia "falsa e frivola". Non sono perfetto e nemmeno migliore, ma sono sicuramente qualcuno che ha la verità nelle scarpe, per cui cammina solo su strade pulite. Uno che ha il rispetto nel cuore per cui guarda sempre di non calpestare la strada e la vita altrui. Sono uno tra quelli che quando si parla di sincerità e rispetto non conosce condizioni.
      Composta sabato 1 agosto 2015
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Si deve fare attenzione quando si decide di entrare nella vita di qualcuno solo per scopi personali, per gioco, per passatempo o per divertimento. Si deve fare molta attenzione quando, con il sorriso di chi "ha vinto", ne usciamo felici per aver raggiunto lo scopo, fregandosene delle lacrime, del dolore e della delusione appena lasciata alle nostre spalle. Massima attenzione perché oggi siamo stati i "giocatori", un giorno potremmo essere a nostra insaputa il "gioco" di qualcun altro, altrettanto avido di cuore e scrupoli.
        Composta giovedì 30 luglio 2015
        Vota la frase: Commenta