Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Chiudi gli occhi e ascoltati. E se per caso non è il cuore che batte e la vita che pulsa che senti dentro te. Ascolta ancora, vai più a fondo. Scavati dentro. Fa male lo so, ma credimi se ti dico che una volta arrivata la in fondo hai solo la possibilità di risalire, mentre lo farai il buono in parte tornerà alla luce. Le lacrime si pacano, il cuore batte forte, magari è dolore quello che adesso senti, ma anche il dolore se lo provi ti fa capire che: sei viva!
Composta venerdì 25 agosto 2000
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Se nella vita ti aspetti un premio per ogni cosa buona che fai, aspetterai invano. La maggior parte delle volte la vita non da premi per ciò che fai. Anzi spesso prendi calci in culo anche dopo aver fatto del bene. Ti accorgi che dopo aver teso la mano a qualcuno, averlo ascoltato e aver sopportato il peggio vieni ripagata/o con schifosissimi atteggiamenti. Bene malgrado questo a me non mi va di cambiare, ho solo modificato il mio modo di valutare a chi concedere tempo e aiuto.
    Composta mercoledì 30 maggio 2001
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Quanti pianti mi sono fatta sai!? Quasi fino a sentirmi male. Senza capire, non mi davo pace e continuavo a domandarmi perché. Ne ho subite di cose e sono arrivate quasi a distruggermi. Oggi non riesco più non solo a perdonare, ma nemmeno ad aver pietà per certa gente di merda. E aspetto solo il giusto modo e il giusto momento per dirgli: "ieri a me, oggi a te"!
      Composta mercoledì 27 maggio 1998
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Hai lasciato dietro te ricordi e momenti importanti. Hai perso tempo e lacrime per chi nemmeno si è accorto che esistevi. Hai saputo resistere alla tempesta, godere quei piccoli sprazzi di sole. Hai mangiato veleno e hai rigenerato l'anima con lo zucchero. Uno zucchero spesso apparente. Hai capito come si cade, come ci si rialza e come ci si difende! Hai imparato a vivere!
        Composta mercoledì 5 settembre 2001
        Vota la frase: Commenta