Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non chiamatemi cattiva se decido ad un certo punto di non tollerare, giustificare e scusare tutto e tutti. Mi sono scocciata di essere buona e comprensiva con chi mi usa come "riserva" oppure pensa di prendermi per il culo. I buoni sconto sono terminati e per quest'anno credo che i "saldi" per molte persone giungeranno in anticipo.
Composta mercoledì 18 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Ci sono uomini e uomini. C'è quello deciso, determinato, maturo e capace di prendere posizioni certe e con onestà. Poi c'è quello superficiale, che fa la bandierina e va dove c'è da prendere perché tanto prendere di qua o prendere di la non conta. Quello che conta è prendere! La prima categoria è da tenere stretta quando si incontra... La seconda prima te la levi di culo e meglio stai!
    Composta mercoledì 18 dicembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ci sono persone a cui darei l'anima e altre a cui aprirei il petto solo per vedere se ne hanno una. Ci sono persone che riescono a renderti migliore solo con la loro compagnia e altre a tirare fuori il peggio di te anche solo dicendo tre parole. Ci sono menti che elaborano concetti pieni di senso e di intelligenza ed altre che riescono solo a partorire squallide trappole per ferire e distruggere altre persone. Tieni sempre presente di tutti questi fattori e abbi una particolare attenzione nello sceglierti le compagnie e i compagni di viaggio.
      Composta martedì 17 dicembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Io che mi amo anche nel mio "peggio", io che non rinuncio mai ad essere quello che sono perché ho troppa stima di me. Io che amo le mie lacrime, anche quando scendono per chi non le merita. Io che non ho mai smesso di lottare ne per me ne per le persone a cui tengo. Io che non mi risparmio mai e forse mi metto in gioco anche troppo. Io che sono fatta di muri e durezze apparenti, ma di vetro e fragilità così vere che in pochi sanno vedere e capire.
        Composta martedì 17 dicembre 2013
        Vota la frase: Commenta