Area Riservata

Aforismi di Silvia Nelli

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione, in Umorismo e in Racconti.

La scheda di Silvia Nelli


A volte ci specchiamo dentro una canzone e lo facciamo con un leggero sorriso sulle labbra e gli occhi inumiditi di emozione. È strano come a volte alcune parole scritte da una persona che nemmeno conosciamo possano appartenerci terribilmente. Sentire quella musica e sentire cuore e mente che non seguono più una logica. È un po come quando ci innamoriamo, quando vediamo la persona che ci piace, quando ci sfiora. Ecco... l'emozione prende il sopravvento e supera la ragione. Spesso è questo che succede quando una canzone ci rovescia l'anima.
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
venerdì 12 settembre 2014



Notte di S. Lorenzo: stelle che cadono e desideri che si esprimono... Io non esprimerò desideri strani, speciali o difficili. Ne ho anch'io come tutti, ma nella vita ho capito quanto le cose più semplici siano essenziali alla serenità di una persona. In base a questo il mio desiderio consiste nel vedere acceso ogni giorno quel meraviglioso sorriso sul volto di mio figlio. Poter continuare a godere di quella cosa preziosa che si chiama "amicizia". Poter essere fiera di me, di quel poco che ho perché le cose più grandi e preziose le porto dentro. Ho anche un desiderio grande e difficile: basta guerre, bambini uccisi, bombe e potere. Magari se ognuno di noi "donerà" una delle sue stelle cadenti a quest'ultima parte... Chissà: magari facciamo il miracolo!
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
martedì 12 agosto 2014

Siate uomini di animo sincero e donne di valore, ma soprattutto siate persone degne di essere chiamate tali. Non servono macchine lussuose, case enormi e portafogli pieni per esserlo. Basta avere umanità, umiltà e sincerità nel cuore. Basta avere un cervello che funziona nel modo giusto. Anche se per molti purtroppo il modo “giusto" non è il nostro... Proprio per questo forse il mondo spesso va al contrario.
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
venerdì 12 settembre 2014

Non so perché ma quando ti guardo sento che qualcosa in me cambia. Si accende qualcosa, si anima e si colora. È poco che ci sei ma il tuo viso ha per me qualcosa di diverso. Trasmette qualcosa di diverso e va a scavare laddove molte cose sono state accantonate, nascoste e dimenticate. Il tuo modo di essere riaccende in me alcune forme e colori che avevo dimenticato "Volutamente" e non so chi ti possa aver dato le chiavi per riuscire in tutto questo, ma so per certo che quando si dice: "Alcune persone le percepiamo in modo diverso" è una sacrosanta verità... Perché tu... sei diverso!
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
domenica 7 settembre 2014