Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Fatelo quel salto! Fatelo quel salto che vi porta oltre le paure, le scelte rimandate e oltre il passato. Salta cavolo! Salta e torna nel presente, non quello fatto di ricordi, ma quello fatto di vita! Respira, trattieni le lacrime. Non pensare e salta! Fidati del coraggio che ti ha tenuto in piedi fino ad oggi, del sesto senso che non ti ha mai tradito e di quella voglia di vivere che annegando dentro una sofferenza ogni tanto affiora per dirti: "afferrami e ti porterò di nuovo in alto"!
Composta sabato 14 maggio 2016
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    I sorrisi delle donne hanno qualcosa in più quando i loro occhi sono velati di una luce umida fatta di malinconia. Hanno qualcosa di magico quando si accendono in quell'attimo in cui dietro uno sguardo traspare un dolore, una sofferenza o un ricordo importante. Sono i sorrisi più belli perché spiegano e dimostrano la forza che spesso una donna impiega nell'andare avanti. La fatica che fa nel restare in piedi malgrado tutto. La vittoria di chi anche se a pezzi dentro riesce ancora a far esplodere sul suo volto la cosa più preziosa che ha: il sorriso!
    Composta giovedì 12 maggio 2016
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Scendere dal piedistallo e mollare quella convinzione di essere sempre nel giusto ogni tanto fa bene. Io sono nata per amare chi merita, lottare per chi vale e ignorare chi non mi apprezza. Non tutti quelli che decido di non portare con me li dimentico, qualcuno lo porto con me per sempre. A volte è una questione di scelte. Non porto mai rancore, ma se scelgo la mia strada non potrà più incrociare quella di chi lascio dietro. Quando scelgo non mi fermo nemmeno se ho paura di sbagliare, figuriamoci se mi fermo quando chi mi vede allontanare non prova nemmeno a fermarmi.
      Composta mercoledì 11 maggio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Non calpesto le persone, me ne vado. Ci metto tempo, lotto e mi faccio male, ma il giorno in cui voltarmi farà meno male del restare arriverà. In quel momento non penserò a niente tranne che a salvarmi. Penserò solo a scendere da un'altalena emotiva che mi tiene in bilico tra ciò che purtroppo vedo e ciò che avrei voluto vedere. Quel giorno, non chiamatemi cattiva. Non ditemi che sono cambiata, ma piuttosto domandatevi se avete mai fatto veramente qualcosa per farmi restare.
        Composta mercoledì 11 maggio 2016
        Vota la frase: Commenta