Area Riservata

Frasi di Silvia Nelli

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione, in Umorismo e in Racconti.

La scheda di Silvia Nelli


Hai affrontato le tempeste e ne sei uscito vivo. Hai voltato le spalle a chi definivi "Indispensabile". Hai ricostruito battiti, cuore e mente per ridare una forma dignitosa alla tua anima. Hai affrontato la morte "Interiore" con una classe e una dignità che in pochi hanno. Sei rimasto in piedi e a testa alta anche di fronte a chi ti stava colpendo a morte. Cosa può oggi, farti così tanta paura da non vivere il presente? Forse solo la consapevolezza di cosa sia il dolore, il dolore vero. Quel dolore che ti spacca in mille pezzi, quei pezzi che hai cercato invano di raccogliere e rimettere assieme. Ma grazie a te, alla tua forza oggi quei pezzi sono di nuovo tutti al loro posto. Tu stai bene, sei in piedi, sei forte e soprattutto sei una persona viva. Per tanto a cosa sarebbe servito "Amarti tanto e ritrovarti" se poi decidi di tenere tutto questo per te per paura che si sgretoli di nuovo?
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
mercoledì 26 novembre 2014



Mi piacciono i piccoli gesti fatti sottovoce, quelli che restano nell'intimità di un attimo. Si leggono negli sguardi, nelle piccole movenze delle labbra e non si perdono mai, perché chi li sa cogliere li afferra e li trattiene nel cuore. Mi piacciono le piccole promesse, quelle "stupide", quelle che fai anche al mattino, quando dietro un semplice abbraccio dici "a stasera". Mi piace la quotidianità vissuta in una semplicità che fa del mio tempo una splendida certezza.
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
mercoledì 19 novembre 2014

frase postata da: Silvia Nelli, in Frasi & Aforismi (Amore)
Le persone non ci mancano a momenti, le persone o ci mancano o non ci mancano. Le persone non si amano a intermittenza, se è amore lo è sempre, in ogni momento. Non si regala la nostra presenza per poi toglierla, non si riempie i vuoti per poi lasciarli sfiorire di nuovo. L'amore non ha "momenti", l'amore ha certezza e costanza.
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
martedì 18 novembre 2014

Lavorare su se stessi è il compito più difficile che ci sia. Serve coraggio, forza, obiettività ed estrema sincerità con se stessi. Serve guardarsi dentro e giudicarsi esattamente con la stessa "cattiveria" con cui spesso giudichiamo gli altri. Serve avere le "palle" di dire che siamo sbagliati, che ci siamo comportati come merde e che non abbiamo niente di cui andare fieri di noi. Serve ammettere i fallimenti, le paure e i difetti. Un lavoro spaventoso, che solo chi riesce a farlo può dire di essere davvero "avanti"! Proprio per la sua difficoltà molte persone preferiscono fare questo lavoro sugli altri invece che su se stessi, ricordatevi: "in ciò che non vi riguarda, cucitevi la bocca! Di ciò che non vi appartiene non fatene una proprietà. Della vita altrui non occupatevi! Fatevi i cazzi vostri"!
-- Silvia Nelli (scheda)
Composta
lunedì 17 novembre 2014