Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Preferisco essere la donna semplice che sono senza pretese ne vanti. Sono semplicemente io e non mi cambierei con nessuno. Non amo la superbia di chi crede di avere una d maiuscola di fronte al suo esser donna quando invece la parola "donna" non la completa nemmeno, non la rispecchia e non le appartiene. Le donne più belle sono quelle che sono semplicemente donne senza pretendere di essere "grandi". La loro grandezza sta in un animo umile, in un silenzio intelligente e non hanno bisogno di dimostrare ne mostrare nulla perché hanno la sicurezza di chi sono!
Composta mercoledì 12 febbraio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Se potessi tornare indietro cambierei molte cose. Terrei più strette a me persone che ho lasciato andare via ed eviterei di far entrare nella mia vita persone che il tempo mi ha rivelato diverse. Se potessi tornare indietro l'unica cosa che non cambierei è me stessa, perché sono fiera dei miei pianti davanti alle delusioni, delle mie incazzature di fronte alle ingiustizie e dell'amore e il bene dato a chi meritava.
    Composta venerdì 24 gennaio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ho ascoltato fin troppe bugie da alcune persone, ma così tante che il mondo l'ho visto sotto una forma diversa. Ho capito che le cose vanno bene e si devono accettare, perché ognuno è libero di fare ciò che vuole, ma solo quando la cosa si riferisce a se stessi. Perché se la cosa la ricevono non va più bene! Ho aperto gli occhi su molte persone e ho capito finalmente che l'unica cosa che conta è cosa voglio io... Il resto dopo e se mi avanza tempo.
      Composta sabato 8 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Ci sono donne che camminano a testa alta e fiere, con uno splendido sorriso sulle labbra. Hanno gli occhi che brillano e ringraziano ogni giorno quel dono splendido che è la vita malgrado l'amarezza e la delusione che possono portare nel cuore. Ce ne sono altre, che forza non hanno più. Restano ormai rassegnate in un angolo del mondo. Laddove nessuno si accorge più della loro esistenza. Le lacrime le hanno finite ed è il loro silenzio adesso a dare voce a una parte di mondo spesso dimenticata. Poi ci sono quelle che per cose futili piangono sempre, si lamentano e si lagnano non essendo mai contente. Vivono giudicando il prossimo... quelle sono le più sole.
        Composta venerdì 10 gennaio 2014
        Vota la frase: Commenta