Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
A volte capitano cose belle che sembrano sbagliate. Quelle cose che ti fanno stare bene, ti fanno sentire diversa/o. Sono però a volte quelle cose già segnate, quelle che come cominciano hanno già una data stabilita con la scritta "fine"! Beh, vivere di rinunce e di rimpianti non fa bene e a volte meglio ricordare con una lacrima un momento felice che rimpiangerlo per sempre.
Composta domenica 21 maggio 2000
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    In ognuno di noi c'è una parte delicata che se si spezza niente la risana. C'è quella parte chiamata dignità che se toccata ferisce. In ognuno di noi ci sono lati giusti e sbagliati e siamo meravigliosi proprio per questo. Perché potremmo completarci, comprenderci, ascoltarci e imparare l'uno dall'altro. Invece troppo spesso ci fermiamo a ciò che "pensiamo" senza preoccuparci di cosa pensano gli altri. Troppo spesso diventa più facile dire "Poi"... che "Adesso". E troppo spesso il poi è un "mai" perché si è già deciso.
    Composta domenica 2 aprile 2006
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Se nella vita ti capita di finire con il culo per terra non piangere, sorridi e rialzati. Serve a crescere. Se ti capita di credere nelle persone sbagliate, arrabbiati, piangi ma poi sappi che ti avranno insegnato che tipo di compagnia preferisci. Se ti capita di amare invano qualcuno e crederci per poi accorgerti di essere stata vittima di un'illusione, non morire anzi; torna a vivere più forte di prima perché sarai più splendente dietro l'esperienza.
      Composta lunedì 1 agosto 2005
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Dovrebbero provare solo vergogna quelle persone che si lodano e si "premiano" da sole. Ma dove pensate di arrivare. La convinzione fotte la gente. La presunzione la annulla. E la troppa autostima distrugge. Preferisco essere la povera che sono, e non dire che ricevo consensi al mio modo di vivere... ma restando in silenzio lasciare che chi parla tanto li veda da solo e ci sputi sopra un po' del suo insignificante veleno.
        Composta martedì 6 giugno 2006
        Vota la frase: Commenta