Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Noi che ascoltiamo una canzone e la facciamo nostra. Noi, che chiudiamo gli occhi e diamo sfogo alle lacrime. Accompagnate da un lieve sorriso di malinconia o da un vuoto incolmabile. Noi che a volte ascoltiamo quella canzone e ci mettiamo a battere i pugni, perché ci da una carica interiore incredibile. Noi che sogniamo con essa, soffriamo con essa e segniamo con essa i momenti più belli ed importanti. Noi che della musica ne facciamo pane quotidiano per stare bene e per dar sfogo alle emozioni.
Composta giovedì 14 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Incontrerai chi del tuo cuore sa aver cura e magari sarai tu a non volerglielo affidare. Incontrerai qualcuno a cui lo regaleresti, perché lo senti, perché lui là andrà da solo anche senza che tu glielo chieda e magari sarà lui a non volerlo. Poi incontrerai qualcuno di cui non sai se fidarti; e lui farà il possibile perché tu lo faccia e proprio nel momento in cui ci crederai lo ridurrà in mille pezzi!
    Composta lunedì 4 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Troppe persone parlano senza avere delle valide motivazioni per aprire la bocca. Guardano il "loro" senza mai guardare quello degli altri. Siete una massa di ipocriti, ipocriti racconta balle! Siete persone che valgono zero perché non avete altra visione della vita, del mondo e delle persone tranne che quella di voi stessi. Siete ottusi, egoisti e privi di intelligenza.
      Composta mercoledì 23 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Noi donne!? Dolci creature solo fino a quando non ci vengono pestati i piedi. Fino a quando non si sfida la nostra intelligenza. Fino a quando non si prova a calpestare la nostra dignità! Tutto ha un limite, il mio lo decido solo io dove comincia e dove finisce. Non avviso mai, sta all'intelligenza di chi ho di fronte capire e rendersi conto che il limite sta per essere superato. Passato quello purtroppo non sono responsabile delle conseguenze, ma tu ne sarai sicuramente il destinatario.
        Composta domenica 20 ottobre 2013
        Vota la frase: Commenta