Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Sylvia Drago
Era ancora troppo distante per poter vedere il colore della casa, ma ricordava la sfumatura grigia del legno e i cantoni bianchi, e anche le malvarose che crescevano contro la parete meno esposta al vento. Era il suo rifugio, il suo paradiso. La sua Gråskär.
Composta mercoledì 15 ottobre 2014
Vota la frase: Commenta