Scritta da: Libero zenza tempo
Ho sognato di viaggiare nel deserto: sabbia ed ancora sabbia per miglia e miglia. Ero il Re della Desolazione. Danzavo sulle miserie accecanti di polvere e fango e riuscivo a struggere il riverbero del sole innalzando le mie braccia al cielo. Gridavo al deserto brama di libertà. Nessuno mi giudicava o mi feriva. Ero sul trono della felicità.
Saverio Giannini
Composta giovedì 16 giugno 2016
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di